21/11/2013

Grazie ad Aim Energy, piazzale della Vittoria trasformato in bosco per la Giornata nazionale degli alberi

"Rilevare, verificare e schedare i circa 5000 alberi del centro storico compresi tra i viale Mazzini, D'Alviano, Rodolfi, Margherita e Venezia è il compito del primo Censimento delle alberature comunali, avviato dall'amministrazione comunale per tener monitorata la situazione del verde e stilare l'elenco delle alberature monumentali e di pregio da sottoporre a vincolo di tutela."
È questa una delle iniziative annunciate stamani dall'assessore alla cura urbana Cristina Balbi in occasione della Giornata nazionale dell'albero, istituita il 21 novembre con una legge nazionale che impone ai Comuni una serie di norme per la salvaguardia e lo sviluppo degli spazi verdi urbani.

L'appuntamento per ricordare la cura del patrimonio arboreo cittadino quest'anno è andato in scena oggi al piazzale della Vittoria di Monte Berico dove, come in molte altre piazze d'Italia, dalle 10 alle 16 l'assessorato alla cura urbana del Comune di Vicenza, in collaborazione con l'Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini e la sponsorizzazione di AIM Energy, ha organizzato l'iniziativa “Il bosco del respiro” che ha il patrocinio del Ministero dell'ambiente. Come si vede dalla foto, si è trattato di un bosco simbolico, allestito secondo uno schema geometrico che prevede il posizionamento di 21 alberi di cipresso (Cupressus sempervirens italica) e di olivo (Olea europaea).