12/05/2020

Ripartiamo insieme: rateizzazioni e niente interessi di mora 

In questa delicata fase economica, AIM Energy ha prorogato al prossimo 31 maggio il termine entro il quale è possibile saldare le bollette scadute senza l’applicazione di interessi di mora per ritardato pagamento.

Pensando a quanti, in questi giorni, hanno incontrato difficoltà negli spostamenti o che non hanno avuto la possibilità di provvedere al pagamento delle bollette, AIM Energy ha deciso di prorogare al prossimo 31 maggio il termine entro il quale è possibile saldare le bollette scadute nei mesi di marzo, aprile e maggio, senza l’applicazione di interessi di mora per ritardato pagamento.

Proprio guardando a questo difficile momento, AIM Energy è pronta ad offrire un sostegno concreto ai propri clienti, famiglie e attività produttive, ascoltando e raccogliendo le richieste che arriveranno nei prossimi giorni attraverso lo sportello telefonico 800 226 226, ulteriormente potenziato per garantire un servizio rapido, e l’area riservata del sito.