11/07/2014

SEPA: comunicazione importante ai clienti AIM Energy

A seguito dell'introduzione del nuovo sistema di addebito continuativo in conto corrente invitiamo i nostri clienti a verificare il corretto pagamento delle bollette in scadenza dopo il 1° febbraio 2014.

L’introduzione del nuovo sistema di addebito continuativo in conto corrente, denominato SEPA, sta creando in questi mesi qualche problema generando mancati addebiti sul conto corrente.
Invitiamo pertanto i nostri clienti a verificare il corretto pagamento delle bollette in scadenza dopo il 1° febbraio 2014.
Qualora si rilevassero bollette non correttamente saldate, invitiamo a comunicarci via mail all’indirizzo raccomandate@aimvicenza.it, il codice cliente e l’IBAN, in modo da poter aggiornare i dati in nostro possesso.
Ricordiamo infine che eventuali bollette non ancora saldate possono essere pagate alle Poste o in banca: una copia attestante l’avvenuto pagamento va spedita via mail all’indirizzo raccomandate@aimvicenza.it o al nr. di fax 0444 397135
Mentre ci scusiamo per gli eventuali solleciti di pagamento che i clienti dovessero ricevere in questi giorni a causa dei disguidi sopra ricordati, assicuriamo che non saranno applicati interessi di mora relativi alle bollette in questione.